Polvere, mobili e Champagne.

Dai sù, dai, dai che ce la facciamo. Dai che tutto si compone, che tutto finisce e finalmente ste 4 pareti col tetto diventano una casa. Dai.

Se Dio ci assiste, Venerdì il bagnetto è pronto. I muratori se ne vanno con i loro secchi e i loro attrezzi e io posso finalmente staccare la carta dal pavimento, messa per evitare che lo uccidessero del tutto e ricettacolo di polvere che manco uno swiffer passato in soffitta.

Ormai passiamo ogni minuto libero a montare mobili, all’Ikea siamo di casa e io sono in modalità *rigetto*. Abbiamo anche comprato l’aspirapolvere nuova ed è impensabile come questo mi abbia reso felice: sorridere per un elettrodomestico nuovo che ti dia veramente in quello che devi fare. Fa molto casalinga anni ’50, quando tutto era una novità e un aiuto concreto, lo so, ma provateci voi a togliere polvere con un robo vecchio che non aspira ma sputa o una scopa che la sposta da qua a là senza un senso. Oh.

In tutto questo , però, Domenica ci siamo presi una pausa e per il compleanno di Donald siamo andati a pranzo in Monferrato. Gli ho fatto una sorpresa e l’ho portato “A casa di Babette” ,  una locanda champagnerie a Rosignano Monferrato. Abbiamo mangiato molto bene, in un ambiente country chic, e bevuto meglio: la carta propone sia vini locali sia Champagne. Arrivano tutti da piccole aziende francesi e non superano le 40 euro a bottiglia.
In più, un servizio veloce, cortese e una crema al gorgonzola, mascarpone e champagne come loro storica entrée, ne fanno un posto consigliato.

10670239_10204395018216123_199756450290667747_n

Annunci

5 pensieri su “Polvere, mobili e Champagne.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...